Tegola per Angelo e Napi Cera, devono restare ai domiciliari. La decisione del gip di Foggia

Confermati i domiciliari per Angelo e Napoleone Cera, rispettivamente ex parlamentare e consigliere regionale. Il gip del tribunale di Foggia, Armando Dello Iacovo, dopo gli interrogatori di garanzia di giovedì scorso, ha detto no alla scarcerazione, negando ai due imputati la possibilità di ottenere una misura cautelare più lieve. Rigettate le richieste di scarcerazione presentate dai legali dei due imputati.

Ma gli avvocati non mollano e hanno già presentato un’istanza di annullamento dell’ordinanza di custodia cautelare. I Cera sono accusati di tentata concussione e corruzione elettorale.





Change privacy settings