Dalla Campania a caccia nel Foggiano, deferito 56enne. Sequestrati fucile, munizioni e richiamo

Non si fermano i controlli da parte dei reparti dipendenti dal Gruppo Carabinieri Forestale di Foggia dopo l’apertura della stagione venatoria 2019/2020. Deferito dai militari dell’Arma Forestale della Stazione di Serracapriola, un cacciatore non residente in Regione, colto in agro di Torremaggiore ad esercitare l’attività venatoria con l’ausilio di un richiamo a funzionamento elettromagnetico.

Il soggetto, I. A. di 56 anni residente ad Ercolano (Na), è stato deferito a piede libero all’autorità giudiziaria e sono stati sottoposti a sequestro penale il fucile con relativo munizionamento spezzato al seguito ed il richiamo elettromagnetico rinvenuto.





Change privacy settings