Allarme roghi nei campi, prefetto di Foggia incontra i sindaci. “Inquinamento preoccupa cittadini”

Via alle singole denunce contro ignoti presso le locali stazioni dei Carabinieri

Il sindaco di Carapelle Umberto Di Michele, in qualità di presidente dell’Unione dei Comuni dei Cinque Reali Siti, ha ufficializzato la richiesta di un incontro urgente con il prefetto di Foggia al fine di affrontare in modo congiunto la problematica dell’accensione dei residui delle lavorazioni agricole da parte di ignoti, problema che attanaglia il territorio dei Cinque Reali Siti da oramai più giorni.

“L’accensione dolosa di materiale di risulta e tubicini agricoli nelle periferie dei nostri paesi – ha scritto Di Michele -oltre a creare situazioni di pericolo per gli incendi che si propagano, dà luogo ad un inquinamento ambientale che allarma la popolazione e preoccupa i sindaci, tutori della salute dei propri cittadini”.

In una riunione informale, svolta il 27 agosto presso il Comune di Orta Nova tra gli allarmati e preoccupati sindaci dei Comuni di Cerignola, Orta Nova, Carapelle, Stornara, Stornarella ed Ordona, i primi cittadini avevano deciso di richiedere l’incontro al prefetto e di procedere alle singole denunce contro ignoti presso le locali stazioni dei Carabinieri.





Change privacy settings