“Presto la Dia a Foggia”, Salvini promette rinforzi. Più uomini e mezzi in tutta la Puglia

Il ministro: “Ci sarà un piano di riordino delle questure in tutta Italia a cui stiamo lavorando. Previste assunzioni. Attenzione particolare ai territori dove la criminalità ha rialzato la testa”

“C’è una attenzione particolare ad alcune zone della Puglia, penso in particolare alla provincia di Foggia e ad alcune zone di quella di Bari, dove la criminalità ha rialzato la testa. Quindi vedremo di investire in uomini e mezzi”. Lo ha detto Matteo Salvini a margine della festa della Lega sulla spiaggia di Mola di Bari. Il ministro ha promesso l’apertura della Direzione Investigativa Antimafia in Capitanata.

“Ci sarà un piano di riordino delle questure in tutta Italia a cui stiamo lavorando. C’è un piano di assunzione da qui ad aprile 2020 che confermo che porterà 8000 donne e uomini in divisa sulle strade italiane”.

“Non mi sembra di aver fatto disastri – ha proseguito – anzi mi sembra che i numeri ci stanno dando ragione. I delitti sono diminuiti nei primi cinque mesi dell’anno grazie alle forze dell’ordine che stiamo assumendo in quantità del 10%. Migliaia di furti in meno, meno stupri, meno sbarchi. Non mi ritengo pericoloso, sicuramente sono pericoloso per qualcuno che si arricchiva sull’immigrazione clandestina, questo sì”.