Sorvegliato speciale “fugge” al mare in provincia di Foggia, arrestato dai Carabinieri

L’uomo è stato notato su un’auto dai Carabinieri nell’area industriale di Melfi, durante un servizio di controllo del territorio

Un uomo di origine albanese, di 26 anni – sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno a Melfi (Potenza) – è stato arrestato dai Carabinieri a Lavello (Potenza) mentre, ha raccontato lui stesso, stava andando al mare in provincia di Foggia.

L’uomo è stato notato su un’auto dai Carabinieri nell’area industriale di Melfi, durante un servizio di controllo del territorio svolto anche con l’ausilio di un elicottero dell’Arma.