Psr, la Puglia rischia di perdere 171 milioni di euro. “Di Gioia vera calamità”

Il report dei dati diffusi da Agea Coordinamento, aggiornati al 30 aprile 2019, relativi all’avanzamento della spesa (Pubblica e Quota FEASR)

“La Regione Puglia alla fine dell’anno rischia di perdere oltre 171 milioni di euro di Fondi europei destinati alla nostra agricoltura. Peggio della Puglia nessun’altra regione d’Italia”. A dichiararlo è l’onorevole Raffaele Fitto, che sventola i dati diffusi da Agea Coordinamento, aggiornati al 30 aprile 2019, relativi all’avanzamento della spesa (Pubblica e Quota FEASR) effettivamente sostenuta e situazione disimpegno automatico FEASR al 31 dicembre 2019 dei PSR di tutte le Regioni e Province autonome italiane.
“Il dato non è solo eclatante perché c’è il rischio di restituire una cifra abnorme del Programma di Sviluppo Rurale (PSR) – continua – ma perché la Puglia è sicuramente la Regione che ha più bisogno di finanziamenti nell’Agricoltura: si pensi alla Xylella, alle gelate, alle inondazioni, alle imprese agricole e ai frantoi che chiudono nel Salento, alle giornate di lavoro perse per i braccianti, ai piccoli produttori di olio che non hanno più nulla da raccogliere. E di fronte a tutto questo – prosegue – la Regione Puglia è fanalino di coda per aver speso in 4 anni e 4 mesi solo il 56,84% degli importi relativi agli anni di impegno 2015+2016 e se il restante 43,16% non verrà speso  entro il 31 dicembre di quest’anno, vale a dire in poco più di sette mesi, verrà irrimediabilmente perso! Un danno economico abnorme e devastante”.

“Abbiamo affidato la nostra agricoltura, settore fiore all’occhiello della nostra economia, nelle mani di irresponsabili e incompetenti – conclude -. Il duo Emiliano-Di Gioia è una vera calamità per la Puglia e deve essere mandato a casa per i disastri che hanno prodotto in questi anni e non perché l’assessore all’Agricoltura vota per un partito di centrodestra pur essendo un esponente di punta del centrosinistra pugliese”.



In questo articolo: