21 milioni per i Comuni pugliesi, c’è anche Foggia. “Così riparte l’economia”

“La crescita dell’Italia deve ripartire dai Comuni. Ieri il Ministro Di Maio ha firmato il decreto per l’assegnazione dei fondi stanziati grazie alla Norma Fraccaro: 500 milioni di euro, di cui 21 milioni per i Comuni della Puglia, per avviare opere in materia di efficientamento energetico e sviluppo sostenibile. Fondi grazie ai quali nel nostro Paese partiranno 8000 cantieri. Con il M5S al Governo finalmente migliora la qualità della vita dei cittadini”. Lo dichiarano i consiglieri del M5S Puglia.

I fondi saranno distribuiti alle amministrazioni comunali sulla base della popolazione: si andrà dai 50mila euro per i Comuni pugliesi fino a 5000 abitanti ai 250mila per Bari, unico Comune al di sopra dei 250mila abitanti, passando per i 170mila euro per i Comuni tra i 50 e i 100mila abitanti tra cui Lecce e Brindisi e i 210mila euro per quelli tra i 100mila e i 250mila abitanti, come Foggia e Taranto.

“Ieri il Ministro Fraccaro aveva annunciato proprio qui a Bari la firma del Decreto, ribadendo l’importanza di puntare sulla crescita diffusa per far ripare l’economia. Grazie a questi fondi – continuano i pentastellati – sarà possibile attuare interventi per la pubblica illuminazione e il ricorso alle energie rinnovabili negli edifici pubblici. Inoltre, i Comuni potranno fare investimenti per la messa in sicurezza di strade, scuole e patrimonio pubblico; per i progetti sulla mobilità sostenibile e l’abbattimento delle barriere architettoniche. Grazie al Governo del Cambiamento si torna a parlare di sviluppo e a investire nella crescita”.



In questo articolo: