Salvini alla Camera annuncia: “Più forze dell’ordine a Foggia. È un impegno che prendo personalmente”

La risposta del ministro dell’Interno ad un’interrogazione in Parlamento sulla situazione criminalità in Capitanata. “Interventi dello Stato particolarmente efficaci negli ultimi mesi”

Il caso Foggia in Parlamento. Oggi alla Camera dei Deputati, il ministro dell’Interno, Matteo Salvini ha risposto all’interrogazione di Antonio Tasso (deputato manfredoniano del gruppo misto) sulla situazione della criminalità in Capitanata, soprattutto in considerazione dell’uccisione di Vincenzo Di Gennaro, maresciallo dei carabinieri che ha perso la vita a Cagnano Varano sabato 13 aprile scorso. “Ordine e sicurezza nel Foggiano sono costantemente oggetto di attenzione da parte delle forze dell’ordine – ha detto Salvini -. La risposta dello Stato è stata particolarmente efficace negli ultimi mesi. Inoltre – ha aggiunto – è arrivato un contingente di rinforzo dell’Arma dei Carabinieri (Ros e Cacciatori di Puglia, ndr) e stamattina è proseguita l’opera di distruzione del ghetto di Borgo Mezzanone, iniziata a febbraio. L’obiettivo resta quello di alzare il livello di prevenzione e contrasto alle mafie a Foggia”.

Poi ha annunciato: “Il piano straordinario di assunzione nelle forze dell’ordine permetterà di rinforzare la presenza anche a Foggia. Questo è l’impegno che prendo personalmente nei confronti dei lavoratori onesti del Foggiano. Ed è il modo migliore per ricordare il carabiniere ucciso”. Nella replica, il deputato si è detto soddisfatto delle parole del ministro ed ha auspicato, ancora una volta, l’istituzione di un distaccamento della DDA nel capoluogo dauno.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come



In questo articolo: