Giro d’Italia, provincia di Foggia rifà il look alle strade: investiti 500mila euro sul percorso

Il presidente Gatta: “È un’ occasione unica per promuovere le bellezze paesaggistiche del Gargano e il nostro impegno proseguirà per adeguare la viabilità dell’intera area, principale meta del turismo balneare e religioso pugliese”

La Provincia di Foggia con deliberazione del presidente ha stanziato 500mila euro per il rifacimento delle strade provinciali interessate dal Giro d’Italia (S.P. n. 22 – S.P. n. 28).

“Siamo pronti per ospitare il Giro d’Italia in Capitanata. Nonostante le difficoltà economiche, siamo riusciti, grazie alla COSAP (Canone Occupazione Suolo Aree Pubbliche), a stanziare cinquecentomila euro per il rifacimento delle strade provinciali interessate dalla gara ciclistica (S.P. n. 22 (Borgo Celano – Rignano Scalo) – tratto caposaldo – incrocio con la S.P. n. 28; tratti abitati di Rignano Garganico e San Marco in Lamis.)   – dichiara il presidente della Provincia, Nicola Gatta  . Il Giro d’Italia è un’ occasione unica per promuovere le bellezze paesaggistiche del Gargano e il nostro impegno proseguirà per adeguare la viabilità dell’intera area, principale meta del turismo balneare e religioso pugliese”.

I lavori riguardano, tra l’altro,  tratti stradali  a servizio di numerose aziende di trasformazione agroalimentare.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come