Che scivolone della Puglia al Vinitaly, nello stand la foto “porto di Taranto”. Ma è Gallipoli

I consiglieri Perrini e Liviano indignati dalla gaffe. “Siamo di fronte a un marchiano errore, frutto con molta probabilità della superficialità con la quale è stata allestita la campagna promozionale”

I vini pugliesi al top, esaltati anche dal premier Giuseppe Conte, al Vinitaly in corso a Verona. Ma lo stand della regione Puglia presenta un errore piuttosto pacchiano. Una grande foto campeggia nello spazio dedicato al tacco d’Italia con la didascalia: Porto di Taranto. In realtà si tratta del porto di Gallipoli, fotografato in tutto il suo splendore.

A segnalare la gaffe, Renato Perrini, consigliere regionale di Direzione Italia: “Questa è l’ultima offesa al nostro territorio da parte di una Regione Puglia che non è solo disattenta alla comunicazione – dichiara in una nota – ma si beffa di un territorio già fortemente provato da vicende industriali e nazionali che danneggiano la sua immagine. Non siamo su Scherzi a parte, siamo su Regione Puglia e per questo c’è da piangere, e non da ridere”.

Dello stesso avviso un altro consigliere regionale, Gianni Liviano: “Al peggio non c’è mai fine. Siamo di fronte a un marchiano errore, frutto con molta probabilità della superficialità con la quale è stata allestita la campagna promozionale. Chiedo le immediate dimissioni o il licenziamento di chi è incorso in questo spiacevole errore”.



In questo articolo: