La toccante storia di Gesù raccontata ne “La Passione”: Sebastiano Somma protagonista a Lucera

Appuntamento il 14 aprile, presso la Basilica Cattedrale, ore 20.30. A Troia il 15 aprile all’Auditorium Giovanni Paolo II, ore 20.30 e a Pietramontecorvino il 16 aprile alla Chiesa Madre, ore 20.30

Si terrà domenica 14 aprile alle 20.30 presso la Basilica Cattedrale di Lucera il recital: “La Passione, la storia di Gesù dagli occhi del Centurione” con la partecipazione dell’attore Sebastiano Somma. Una intensa ed emozionante rappresentazione partendo dalla figura del centurione romano, colui che aveva esclamato sotto la croce di Cristo: “Veramente quest’uomo era figlio di Dio!” Come era possibile che un centurione romano di fronte al dramma della passione avesse potuto fare un’affermazione simile. Gesù abbandonato dai suoi amici, deriso dal suo popolo, insultato, pestato a sangue e infine crocifisso con dei ladri e forse degli assassini ispira a un pagano totalmente estraneo alla tradizione ebraica un’affermazione entrata nei vangeli e nella storia.

Cosa è successo nell’animo di quest’uomo? Cosa ha visto che gli altri non vedevano? Cosa ha capito che tutti non capivano? “Si tratta di un testo che mi ha aiutato a crescere, a migliorare sotto il profilo umano – dice l’attore originario di Castellammare di Stabia -. Di fronte al non senso ha dato un senso inaspettato, razionalmente assurdo e impossibile; di fronte al dramma della croce ha visto la presenza di Dio, un Dio che non ci ha abbandonati al nulla, alla disperazione, alla paura”. Ad accompagnare Sebastiano Somma in questo emozionante viaggio ci sarà la compagnia Strumenti e Figure sotto la direzione musicale del maestro Francesco Finizio e con Fabrizio Rongioletti (violino), Antonio Aprile (cello), Rocco De Bernardis (clarinetto), Vittorio Barbaro (pianoforte), Silvano Finizio (basso), Francesco Lattorre (percussioni) e con le voci del Gospel Italian Singers. L’evento è gratuito ed aperto a tutti. Appuntamento il 14 aprile, presso la Basilica Cattedrale, ore 20.30. A Troia il 15 aprile all’Auditorium Giovanni Paolo II, ore 20.30. E a Pietramontecorvino il 16 aprile alla Chiesa Madre, ore 20.30.