Lotta a leucemie, linfomi e mieloma: ecco “La Foggia che brilla per l’AIL”. Serata al Giordano

Ospiti di eccezione saranno le personalità del mondo della cultura, spettacolo e sport contraddistintisi a livello nazionale ed internazionale, che hanno reso lustro alla Capitanata

Si intitola “La Foggia che brilla per l’AIL” la manifestazione in programma giovedi 28 marzo, alle 20.30 al teatro Umberto Giordano. Si tratta di un evento che l’associazione, impegnata da mezzo secolo nella lotta alle leucemie, linfomi e mieloma, ha inteso organizzare per celebrare il 50esimo anniversario a livello nazionale ed il 25esimo della sezione Foggia. Ospiti di eccezione, infatti, personalità del mondo della cultura, spettacolo e sport contraddistintisi a livello nazionale ed internazionale, che hanno reso lustro alla Capitanata.

“Una sfida lanciata a molte personalità e che è stata raccolta con gioia. Il che ci rende ancor più consapevoli del grande impegno morale che ogni singolo volontario ha nel rendere un servizio alla collettività”, il commento del presidente della sezione Ail Foggia Celestino Ferrandina. L’evento, con il sostegno del Comune di Foggia Assessorato alla Cultura, il patrocinio di Apulia Film Commission e Puglia Promozione, organizzato dalla Sol’Eventi di Terry Abbatista, vedrà alternarsi sul palco del teatro artisti, che si confronteranno in un talk show divertente ed originale, accompagnato da momenti di musica e danza, con la partecipazione dell’Officina Teatrale di Pino Casolaro, dei musicisti del Conservatorio Umberto Giordano di Foggia, del pianista Michele Augelli, della scuola di danza Tersicore e del docente di musica Pasquale Rinaldi. La serata evento sarà condotta dal giornalista Miky De Finis.

I dettagli dell’importante appuntamento saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa giovedì 21 marzo alle 10.30 presso la sala Fedora del Teatro Giordano, alla presenza del Presidente sezione Ail Foggia Celestino Ferrandina, del sindaco di Foggia Franco Landella, l’assessore alla cultura Anna Paola Giuliani e Terry Abbattista della Sol’Eventi.



In questo articolo: