Percorsi comuni per il bene della città, l’Udc in cerca di candidati per Foggia

L’idea è una commissione a garanzia della scelta in vista delle prossime elezioni nella città capoluogo

Non ha ancora sciolto le ambiguità l’Udc a Foggia, se schierarsi col centrodestra di Franco Landella o col centrosinistra extralarge di Pippo Cavaliere, ma nel frattempo Angelo Cera sta cercando per l’Udc di “distinguersi dai metodi finora assunti da molti partiti e movimenti che aprono a tutti senza controlli”.

L’idea è una commissione a garanzia della scelta dei candidati alle prossime elezioni nella città capoluogo. La decisione è stata presa al termine dell’incontro svolto nella sede provinciale dell’UdC per garantire piena trasparenza e piena condivisione sulla formazione della lista.

“Il partito, come sua abitudine, non si chiude nelle segreterie o nelle stanze dei bottoni per portare avanti trattative segrete, ma decide di farsi contenitore di tutti quei cittadini che, riconoscendo nei nostri stessi ideali, vogliono contribuire a governare Foggia e garantire soluzione ai tanti problemi che attanagliano la città”, lo sottolinea il segretario provinciale onorevole Angelo Cera in una nota.

La commissione, presieduta da Cera, è composta da Dario IacovangeloEugenio IorioFrancesco D’Innocenzo e Michele Di Carlo.



In questo articolo: