Lo sconforto di Iemmello: “Schifato. Alcuni poveretti continuano a infangare il nome della città”

“A prescindere dai risultati e dalle prestazioni chi mi conosce sa cosa ho fatto per il Foggia”, ha scritto il numero 9 su Instagram

Il giorno dopo l’atto intimidatorio contro la sua Mercedes, il giocatore Pietro Iemmello è tornato a scrivere sui social e a commentare il grave episodio. “Sono deluso e schifato, non per il danno materiale ma morale” – ha postato su un post Instagram-. A prescindere da risultati e prestazioni chi mi conosce sa cosa ho fatto per il Foggia. Concludo dicendo che quei 3-4 poveretti hanno infangato per l’ennesima volta l’immagine di una squadra e della città di Foggia. Vi abbraccio”. 

Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/immediatonet



In questo articolo: