Il premier Conte firma il Contratto per la Capitanata: strade, ponti e distretto turistico del Gargano

Nel quadro riassuntivo proposto dalla Provincia di Foggia ai vari tavoli istituzionali col Governo ci sono anche 24 progetti per la viabilità dei Monti Dauni e due progetti da oltre 90 milioni di euro contro il dissesto idrogeologico

È arrivata la firma sul contratto di sviluppo della Capitanata da parte del premier Giuseppe Conte. Non c’è ancora l’ufficialità, ma la notizia è circolata negli ambienti pentastellati che stanno guidando il viceministro dell’Economia Laura Castelli nel suo tour in Capitanata.

Nel quadro riassuntivo proposto dalla Provincia di Foggia ai vari tavoli istituzionali col Governo a cominciare da quello del 28 dicembre, ci sono 24 progetti per la viabilità dei Monti Dauni, due progetti da oltre 90 milioni di euro contro il dissesto idrogeologico, la strada veloce del Gargano per un ammontare di 443milioni di euro più una ventina di progetti in fase di studio di fattibilità per la viabilità a servizio del distretto turistico del Gargano, 153milioni di euro per San Giovanni Rotondo, la rete delle lagune di Lesina e Varano e 160milioni di euro per ponti e viadotti.



In questo articolo: