È già sfida infuocata tra Pippo e Franco. Il candidato del centrosinistra: “Sindaco nervoso e preoccupato”

La replica di Cavaliere non si è fatta attendere dopo quanto dichiarato da Landella in seguito alle primarie del centrodestra

“Il modo scomposto con cui Franco Landella ha aperto la sua campagna elettorale, come scomposta è stata la sua azione amministrativa, denotano un alto livello di nervosismo ed una profonda preoccupazione per l’esito delle prossime elezioni”. Queste le affermazioni del candidato sindaco del centrosinistra, Pippo Cavaliere dopo quanto dichiarato da Landella in seguito alla vittoria delle primarie. L’attuale primo cittadino, infatti, aveva lanciato una stoccatina al rivale, ritenuto tra gli artefici del crollo del centrosinistra foggiano e rappresentante della Prima Repubblica dal quale non ci si potrebbe aspettare nulla di nuovo.

Ma secondo Cavaliere, il sindaco, così facendo, ha mostrato “preoccupazione più che comprensibile visto che dopo 5 anni della giunta Landella ci troviamo al penultimo posto nella classifica delle città italiane sulla qualità della vita, una vergogna che i cittadini foggiani non meritano e per la quale il sindaco uscente avrebbe dovuto chiedere scusa.
A fronte della sua scompostezza, a breve mi rivolgerò ai cittadini – conclude Cavaliere – presentando le linee programmatiche della coalizione, con la massima serenità e mettendo a disposizione il mio status di uomo libero, la mia storia, la mia passione, il mio attaccamento alla Città”.