Commissariato il Comune di San Giovanni Rotondo dopo le dimissioni in massa dei consiglieri

Per assicurare la provvisoria gestione dell’ente, ha nominato il commissario prefettizio nella persona del viceprefetto, Antonio Incollingo

Il prefetto Mariani, dopo le dimissioni contestuali rassegnate da 9 consiglieri comunali a San Giovanni Rotondo, ha proposto al Ministero dell’Interno lo scioglimento del Consiglio comunale.

Mariani ha inoltre disposto la sospensione dell’Organo consiliare e, per assicurare la provvisoria gestione dell’ente, ha nominato il commissario prefettizio nella persona del viceprefetto, Antonio Incollingo.



In questo articolo: