Scacchisti d’Italia si ritrovano a Foggia, via alle gare nella nuova sede di via Taranto

È partita ufficialmente l’attività agonistica. Già nel primo turno di sabato 9 febbraio su tutte le scacchiere si sono viste partite di alto livello

Ci siamo, ieri è partita ufficialmente l’attività agonistica 2019 dell’Associazione Scacchistica Foggia con il 21° Campionato Provinciale, valevole per le qualificazioni agli ottavi di finale del 79° Campionato Italiano Assoluto. Ai nastri di partenza, nella nuova sede di Via Taranto a Foggia (che per la prima volta dall’apertura ospita una gara ufficiale di elevata caratura), si sono presentati giocatori non solo di Foggia e provincia, ma provenienti anche dalle provincie di Benevento e Milano. Presente il detentore del titolo del 2018, nonché presidente del circolo foggiano, Rocco Di Gianni, che è uno tra i favoriti con Luigi Ciavarra. I due detengono rispettivamente quattro e cinque titoli all’attivo. Tanti sono gli aspiranti al titolo di fascia, con livelli di gioco di tutto rispetto.

Un campionato provinciale che si preannuncia scintillante, se si considera che già nel primo turno di sabato 9 febbraio su tutte le scacchiere si sono viste partite di alto livello. Dopo il primo turno di sabato, i giocatori si ritroveranno per il secondo e terzo turno rispettivamente oggi, domenica 10 alle 09:30 e 16:30; il quarto turno sarà disputato sabato 16 alle 16:30 e gli ultimi due turni, con premiazione finale, domenica 17 sempre alle 09:30 e 16:30. Un plauso agli organizzatori del torneo ed i loro collaboratori ed al presidente dell’Associazione Dilettantistica Scacchi Foggia, i quali grazie alla loro passione per questo nobile gioco, stanno facendo tutto il possibile affinché questo sport venga rivalutato e tramandato alle generazioni future.