Migranti, Elena Gentile attacca Salvini: “Impugnare decreto sicurezza davanti alla Corte Costituzionale”

La richiesta esplicita dell’europarlamentare al governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano

In un breve video messaggio su Facebook, l’europarlamentare di Cerignola Elena Gentile si schiera apertamente contro il Decreto Sicurezza firmato dal ministro dell’Interno, Matteo Salvini.

“La Puglia da sempre ha declinato la sua vocazione all’accoglienza – scrive sui social la Gentile -. Continuiamo ad essere comunità aperta, solidale, inclusiva. E a garantire per questa via coesione sociale e sicurezza alle nostre comunità. Per questo chiediamo al presidente Emiliano di impugnare il decreto di fronte alla Corte Costituzionale per evidenti contraddizioni rispetto al dettato della nostra Costituzione”.