Truffa della legna sul web, cerignolani piazzano 45 quintali di prodotto a Vicenza: denunciati

Le indagini dei militari dell’Arma sono state avviate a seguito della denuncia presentata, nei giorni scorsi, da due coniugi residenti ad Orgiano

I Carabinieri della Stazione di Sossano, nella giornata di oggi 11 dicembre 2018, a conclusione della relativa attività investigativa, hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vicenza per il reato di truffa in concorso F.M 41enne ed E.J.A 48enne di nazionalità nigeriana, entrambi residenti a Cerignola in provincia di Foggia.

Le indagini dei militari dell’Arma sono state avviate a seguito della denuncia presentata, nei giorni scorsi, da due coniugi residenti ad Orgiano i quali, attraverso il sito di compravendita www.markwplace.it, contattavano i due indagati ordinando una fornitura di 45 quintali di legna da ardere per una spesa complessiva di 550 euro. Le parti lese, successivamente alla consegna presso l’abitazione, provvedevano ad un’ulteriore pesatura che permetteva di accertare in 16 quintali il reale quantitativo.

I militari dell’Arma, attraverso uno scambio informativo con altri Comandi che, nel frattempo, avevano concluso analoghe attività di indagine, sono riusciti a risalire all’intestatario corrispondente ad uno dei due indagati, tra l’altro proprietario del furgone Fiat Iveco utilizzato per il recapito della merce.

Le successive indagini permettevano di identificare entrambi gli autori. L’invito dei Carabinieri è quello di prestare sempre la massima attenzione nell’acquistare tramite internet da fornitori sconosciuti.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come