Conad licenzia 68 dipendenti a Manfredonia e San Severo, protesta dei sindacati

L’anno scorso era stato raggiunto un accordo per la proroga del contratto di solidarietà

“Martedì 17 luglio terremo unitariamente assemblee dei lavoratori a San Severo e Manfredonia per valutare le iniziative da intraprendere in merito alle procedure di licenziamento collettivo avviate dal gruppo Conad nei confronti di 35 dipendenti del centro commerciale di Manfredonia e 33 di quello di San Severo”. A preannunciarlo i segretari generali di Uiltucs Foggia (Elio Dota), Filcams-Cgil (Angela Villani), Fisascat-Cisl (Leonardo Piacquadio).
La procedura è stata avviata dal gruppo Conad ai sensi degli articoli 4 e 24 della legge 223/1991 (modificata dalla Legge Fornero.

“All’interno di questa cornice legislativa, abbiamo protocollato una richiesta ufficiale di confronto urgente con i vertici aziendali e di mantenimento degli impegni assunti l’anno scorso con la proroga del contratto di solidarietà. Il nostro obiettivo primario resta il mantenimento degli attuali livelli occupazionali”, concludono Dota, Piacquadio e Villani.





Change privacy settings