A Gianna Fratta la cittadinanza onoraria di Casalvecchio Di Puglia. Il 29 la cerimonia

Sabato 29 luglio, alle ore 19, nella Sala Consiliare del Comune di Casalvecchio di Puglia, il sindaco Noé Andreano e il Consiglio comunale, riuniti in una seduta straordinaria, alla presenza degli Assessori, conferiranno la cittadinanza onoraria al Maestro Gianna Fratta.
L’iniziativa del primo cittadino prende le mosse dall’origine casalvecchiese della direttrice d’orchestra di fama internazionale che ha entrambi i genitori nativi di Casalvecchio e ha sempre dichiarato con orgoglio le proprie origini.
Le riconosciute doti artistiche e professionali del Maestro Fratta le hanno guadagnato stima e consensi che superano i confini nazionali, ma l’intensa attività in giro per il mondo non le ha mai fatto dimenticare la sua terra alla quale riserva sempre grandi attenzioni, organizzando periodicamente, a Casalvecchio di Puglia, spettacoli e manifestazioni di prestigio che mantengono la città al centro dei circuiti culturali regionali.
Al termine della cerimonia, alle 21.30, in Piazza Municipio, è in programma un concerto speciale dedicato a Gianna Fratta.
Dino De Palma,
violino solista, Luciana Diaferio, voce solista, e il “Fauranosia Saxophone Quartet” accompagneranno il pubblico in “Sax Appeal”, un viaggio musicale che da Mozart arriva a De Gregori, passando per il minimalismo di Richter e Glass, il tango di Piazzolla, la canzone napoletana d’autore e i temi dell'”Arlesienne” di Bizet.





Change privacy settings