Teatro, gli attori foggiani della Piccola compagnia impertinente premiati a Casablanca

Lo spettacolo “I don’t care” messo in scena dalla Piccola compagnia impertinente con la regia di Pierluigi Bevilacqua continua la tournée per i festival internazionali di teatro e vince una menzione d’onore per la regia.  

Dal 4 luglio al 9 luglio si è tenuto a Casablanca (Marocco) il FITUC  29ème Festival International de Theatre Universitaire de Casablanca. Il festival ha ospitato compagnie di diversi paesi che per una settimana si sono alternate sui vari palchi prescelti per le messe in scena. 
Russia, Algeria, Egitto, Germania, Francia, Messico, Marocco, Italia, questi i paesi partecipanti che oltre a presentare i propri progetti hanno lavorato insieme a stretto contatto partecipando ai vari workshops previsti.
Il FITUC è infatti, come afferma nella cerimonia d’apertura il presidente del festival professor Abdelkader Gonegai “uno spazio di formazione, di incontro e di dialogo che nel corso degli anni ha costituito una rete tra i continenti”.
Il 10 luglio alle ore 18.00 ha avuto inizio la cerimonia di apertura e tra i vari riconoscimenti, la Piccola compagnia impertinente e nello specifico il direttore artistico e regista Pierluigi Bevilacqua riceve una menzione d’onore da parte della giuria per la regia. 
Per il direttore artistico e la compagnia tutta è un ulteriore riconoscimento dopo il premio in Kuwait come “Best play” (miglior spettacolo) e in Russia come “Best Ensamble” miglior gruppo in scena. 
 
La compagnia però non si ferma. Continuerà a viaggiare partecipando ad un Festival di teatro in Bosnia dal 1° all’8 agosto e continuerà con il progetto “TEATRO IN UNA STANZA” nei giorni 15 luglio e 29 luglio ore 21.30.





Change privacy settings