Anziana aggredita e rapinata da stranieri al quartiere ferrovia, c’è un arresto

Ancora momenti di paura al quartiere ferrovia di Foggia. Una rapina si è consumata in pieno giorno ai danni di un’anziana signora ultraottantenne. Stando alla ricostruzione della vittima, l’evento criminoso si sarebbe consumato in via Piave, poco dopo le 12 del 5 aprile, nel portone della propria abitazione. Ad agire, tre giovani stranieri, i quali hanno sottratto alla donna che rincasava il portafogli con all’interno 40 euro. 

Nella denuncia sono stati riportati particolari rivelatisi decisivi per il fermo di uno dei tre. Nello specifico, l’arrestato indossava una t-shirt di colore rosa e portava un marsupio a tracolla. Dopo la rapina, i tre si sarebbero diretti verso la stazione ferroviaria di Foggia. Poi alle 16, gli uomini del gruppo Falchi della Questura hanno intercettato in viale Michelangelo un ragazzo con le caratteristiche riferite dall’anziana signora. 

Il tentativo di fuga è stato interrotto in via Ordona Lavello. La vittima dell’ennesimo episodio del genere è stato riconosciuto: si tratta di Gheorghe Mustafa, classe 1988 nato in Romania. Quest’ultimo è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria e condotto in carcere.