Perla di Telefoggia, servizio al TG sulla laurea della figlia dell’editore Mongiello

https://www.youtube.com/watch?v=nP3FTKhfxd4

Un servizio sul quale la Gialappa’s Band ci sguazzerebbe per puntate. E che avrebbe tutti i crismi per finire sulla rubrica “I nuovi mostri” di Striscia la Notizia. Stiamo parlando del servizio giornalistico (?) dell’emittente locale Telefoggia (già finito sulla pagina Facebook satirica “Il Pingone”) che ieri ha dedicato uno spazio del TG a Maria Romana Mongiello. Chi? Beh, di sicuro una ragazza in gamba, laureata con il massimo dei voti: 110 in Economia come tante e tanti altri presenti a Foggia e provincia. Solo che la ragazza è soprattutto figlia di Gianni Mongiello, storico editore di Telefoggia. Una “non notizia” celebrata in pompa magna durante il telegiornale, così: “Maria Romana ha tagliato l’ambito traguardo alla Cattolica di Milano che l’ha incoronata nuova economista. È questo il giusto compimento di un traguardo inseguito da tempo. Attimi di commozione tra amici e parenti compreso suo papà e nostro editore, Gianni Mongiello. Auguri alla nuova dottoressa e collega – chiude il servizio – per un traguardo conquistato dopo tanti sacrifici”. 

Se a tutto questo aggiungiamo che il servizio è stato confezionato da un’emittente che, come altre tv pugliesi, ottiene contributi pubblici, allora il quadro (sigh!) è davvero deprimente.