Tutto il meglio di Foggia con la Fai Marathon. Passeggiata alla scoperta delle bellezze del territorio

Torna in Capitanata Fai Marathon, la manifestazione annuale del Fondo Ambiente Italiano che, attraverso itinerari tematici ed eventi speciali, offre una originale chiave di lettura delle nostre città.
Domenica 16 ottobre 2016, più di 3.500 volontari del FAI, in 150 città di tutto il Paese, accompagneranno i visitatori alla scoperta di oltre 600 luoghi, invitando anche a lasciare un contributo volontario alla Fondazione, che da oltre 40 anni si impegna per la salvaguardia e la valorizzazione di importanti beni culturali italiani.

Una passeggiata culturale da percorrere liberamente, senza punti di partenza o arrivo, per intero o solo in parte, da soli o in compagnia, in luoghi di interesse artistico, paesaggistico e sociale che rappresentano l’identità, la storia e le tradizioni delle nostre città. Palazzi, chiese, castelli, teatri, parchi, a volte poco conosciuti, apriranno le loro porte e si sveleranno agli occhi del pubblico.

La Delegazione di Foggia, con il patrocinio del Comune e la collaborazione di FIAB – Cicloamici e I Falchi della Protezione Civile, ha illustrato questa mattina, a Palazzo di Città, il percorso della maratona foggiana, con il Capo Delegazione di Foggia del FAI Nico Palatella, l’assessore comunale alla Cultura Anna Paola Giuliani, Lucia Onorati dell’Ufficio Scolastico Provinciale e Marialuisa d’Ippolito, Vice Presidente Fai Regione Puglia.

IMG_9844

“Domenica sarà possibile visitare alcuni luoghi della città di Foggia, grazie all’impiego per la parte logistica del responsabile del gruppo giovani, Paolo Delli Carri e per la parte storica Loris Castriota Skanderbegh“, spiega Nico Palatella. “Sarà una passeggiata nel centro storico in maniera diversa dal solito, alla scoperta di palazzi e monumenti poco conosciuti dai cittadini. La nostra ambizione è che questa iniziativa rimani un percorso stabile nel tempo, vale a dire per 15-20 giorni al di là della giornata FAI d’Autunno. Si potranno organizzare visite settimanali (martedì, sabato e domenica), in due fasce orarie e, chiunque vorrà, potrà con l’aiuto di una guida, visitare i ‘ Luoghi del cuore’ con un ticket unico. Per l’occasioni saranno allestite delle postazioni con prodotti tipici locali e degustazioni di vini” ha aggiunto il Capo della delegazione foggiana.

L’obiettivo della nostra collaborazione è la necessità di esportare la città di Foggia, perchè si valorizzano poco le cose che esistono”, dice Marialuisa d’Ippolito. “Quella del FAI era la strada giusta. La nostra missione è quella di promuovere il territorio creando una collaborazione nazionale”.

palatella giuliani

L’itinerario stilato della delegazione FAI di Foggia prevede per giornata di domenica, la visita a Palazzo De Benedictis, in via Le Maestre; Palazzo De Nisi in Corso Vittorio Emanuele; Palazzo De Vita De Luca via Arpi; Palazzo Trifiletti – Giovese in Corso Garibaldi; Palazzo di Città; piazza Federico II; la Cattedrale di Foggia e Palazzo Bongiorno in Piazza Purgatorio.

Questo progetto che riscopre l’Italia più bella mi è piaciuto da subito”, commenta l’assessore Giuliani. “La delegazione foggiana è molto attiva sul nostro territorio, si impegnano costantemente e hanno tantissima voglia di fare”.
Partecipare a questa Giornata FAI d’Autunno consentirà a tutti coloro che parteciperanno di riappropriarsi del loro patrimonio in modo spontaneo e coinvolgente, come cita anche la campagna di promozione: ‘Ricordiamo di salvare l’Italia’.