Racket, c’è il “modello Foggia”. Ma è bocciato lo sconto sulle tasse proposto dall’opposizione

consiglio comunale foggia

La maggioranza di centrodestra ha approvato nel corso della seduta odierna del Consiglio comunale la mozione ‘Modello Foggia’, in cui vengono definite le azioni da porre in essere sul fronte della sicurezza, ed in particolare a tutela dei commercianti e degli imprenditori vittime di reati di natura estorsiva. In particolare verrà assicurata tutela legale, supporto psicologico, controlli stringenti della polizia municipale, installazione di ulteriori telecamere di sicurezza, la costituzione di parte civile del Comune di Foggia in eventuali processi penali con un apposito capitolo di bilancio dedicato. Critica l’opposizione, a cominciare dal capogruppo Pd Alfonso De Pellegrino: “La maggioranza respinge la mozione Ercolano, solo 7 voti a fare, 13 contrari e 1 astenuto – commenta -. Con lo schema adottato, si toglie l’incentivo principale per le denunce, ovvero lo sconto sulle tasse. Sarà difficile così arrivare alla giusta efficacia del provvedimento che, a Ercolano, ha creato forte compattezza tra i commerciando determinandone il successo”.