Scontro totale per l’ospedale di Manfredonia, duro battibecco Riccardi-Emiliano su Twitter

“La notizia della chiusura dell’ospedale di Manfredonia è una balla colossale”. Con un tweet il governatore Michele Emiliano risponde alle proteste per le decisioni assunte a Bari sul futuro del presidio San Camillo de Lellis. Non è un caso che ad accendere la miccia – e a replicare repentinamente sui social – sia il sindaco Angelo Riccardi, uno che ha sempre mostrato gli artigli sul nosocomio Asl: “Depotenziare un ospedale significa chiuderlo. Manfredonia merita un ospedale di 1 livello”. Prima del colpo d’ascia dell’ex sindaco di Bari: “In provincia di Foggia ci sono più posti letto che altrove in Puglia e così non può continuare”.

La polemica tutta interna al Pd nasce dalla notizia della mobilitazione generale per la difesa del presidio e si è sviluppata sul profilo twitter del nostro giornale, proprio nei giorni di tensione per la presentazione dei dati del Sant’Anna di Pisa dai quali scaturiscono le previsioni del nuovo piano operativo della Puglia, tra accorpamenti di reparti e declassamenti di ospedali.