Nuove assunzioni in Poste Italiane, chance anche in provincia di Foggia. Ecco le figure richieste

Nuove opportunità nel mondo del lavoro. Poste Italiane apre alle assunzioni in tutto lo Stivale, compresa la provincia di Foggia. Tra le figure richieste ci sono postini (o portalettere) e addetti allo smistamento.

La selezione avviene attraverso l’inoltro della domanda nella specifica sezione Lavora con noi (ecco il link): bisogna selezionare l’offerta di lavoro che potrebbe essere soddisfatta in base ai propri requisiti e seguire le istruzioni durante il processo di candidatura.

La scadenza prevista è per il 30 settembre: vediamo quali sono le città interessate dagli annunci e i requisiti necessari per poter essere assunti dal prossimo novembre 2015, dopo aver inviato il proprio curriculum vitae.

Le assunzioni sono aperte per le seguenti regioni e province: al sud, per l’inverno 2015/2016, opportunità nelle regioni Sardegna (Sassari, Nuoro, Cagliari, Oristano, Olbia-Tempio, Ogliastra, Medio Campidano, Carbonia-Iglesias); Molise (Campobasso, Isernia); Puglia (Foggia, Bari, Taranto, Brindisi, Lecce, Barletta-Andria-Trani); Basilicata (Potenza, Matera) e Sicilia (Trapani, Palermo, Messina, Agrigento, Caltanissetta, Enna, Catania, Ragusa, Siracusa).

E ancora: in Piemonte (Torino, Vercelli, Novara,  Cuneo, Asti, Alessandria, Biella, Verbano-Cusio-Ossola); Valle d’AostaLiguria (Imperia, Savona, Genova, La Spezia); Trentino Alto Adige (Bolzano, Trento); Veneto (Verona, Vicenza, Belluno, Treviso, Venezia, Padova, Rovigo); Friuli Venezia Giulia (Udine, Gorizia, Trieste, Pordenone); Lombardia (Varese, Como, Sondrio, Milano, Bergamo, Brescia, Pavia, Cremona, Mantova, Lecco, Lodi, Monza e della Brianza).

Assunzioni in Poste Italiane aperte e in attesa di candidati per contratti a tempo determinato da assegnare alle regioni Emilia Romagna (Piacenza, Parma, Reggio nell’Emilia, Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena; Marche (Pesaro e Urbino, Ancona, Macerata, Ascoli Piceno, Rimini,Fermo); Toscana (Massa-Carrara, Lucca, Pistoia, Firenze, Livorno, Pisa, Arezzo,Siena,Grosseto, Prato); Umbria (Perugia,Terni); Lazio (Viterbo, Rieti, Roma, Latina, Frosinone); Abruzzo (L’Aquila,Teramo, Pescara, Chieti).

Per essere assunti come portalettere, i requisiti necessari sono i seguenti: diploma di scuola media superiore con votazione di almeno 70/100 oppure laurea, triennale o magistrale, con votazione di almeno 102/110; patente di guida valida per guidare il motomezzo aziendale; capacità di guidare un motociclo 125, motomezzo aziendale appunto, tale capacità sarà provata con un esame dopo il colloquio per le assunzioni; certificato medico. Se la domanda presentata sarà ritenuta idonea per le assunzioni Poste Italiane, si riceverà una mail e, avranno luogo una prova attitudinale online, un colloquio e una prova pratica per comprovare la capacità di guidare il mezzo che si utilizzerà per la consegna delle lettere a pieno carico. Prima di andare alla pagina predisposta per la candidatura al lavoro, è consigliabile registrarsi sul sito delle Poste Italiane e inserire il proprio curriculum, facendo attenzione a tutte le griglie preposte alla creazione di un profilo davvero dettagliato. In seguito, la candidatura sarà facilitata, bisognerà soltanto aprire la pagina delle posizioni aperte, cliccando qui, selezionare la regione e la posizione desiderata, e cliccare su “Candidati”. La data di scadenza per la presentazione della propria candidatura è il 30 settembre 2015.