Puzza in provincia di Foggia, Rosa Barone dei 5 Stelle incontra il sindaco di Lucera

Una vicenda che non sembra trovare fine, ma che scatena nell’opinione pubblica dei cittadini dei comuni di Lucera e Foggia, un grande disappunto.
Queste le motivazioni che hanno spinto la consigliera regionale dei 5 Stelle, Rosa Barone ad incontrare il primo cittadino del comune di Lucera Antonio Tutolo, da tempo oramai impegnato in questa battaglia a tutela dei propri cittadini, per chiarire quali azioni intraprendere congiuntamente in regione e in provincia di Foggia, così come anche in altre sedi opportune. 
Il sindaco esattamente un anno fa, presentò un esposto per attivare la magistratura ad indagare in merito alle emissioni odorifere che vengono percepite (soprattutto nel periodo estivo) nel comune di Lucera, ma da allora, dalla procura, nessuna risposta.  
Sull’incontro la consigliera Barone dichiara: “Ringrazio il sindaco Antonio Tutolo per la sua disponibilità nell’avermi cordialmente ricevuto insieme ad una piccola delegazione di attivisti del M5s di Lucera e di Foggia. Il quadro prospettato dal primo cittadino lucerino è pieno di nodi ancora da sciogliere e di indagini che stentano ad andare avanti ma che presto riattiveremo con un nuovo esposto da presentare nelle sedi competenti, alla luce anche di una nuova relazione da parte dell’Arpa e di una diffida da parte della Provincia di Foggia, di cui Tutolo è anche delegato provinciale per l’ambiente. Intraprenderò – continua la consigliera pentastellata – anche la via parlamentare attraverso i portavoce pugliesi del Movimento cinque stelle, con i quali mi tengo costantemente in contatto, affinché sia dato conto anche a Roma di una vicenda che oramai pesa da troppi anni sul nostro territorio, che muove l’opinione pubblica e che incide sulla qualità della vita dei cittadini di Capitanata”.