Settimana contro il razzismo, in piazza Battisti a Foggia danza e teatro. Iniziative anche a Manfredonia

L’assessorato regionale al Welfare, in collaborazione con UNAR, promuove l’XI edizione della Settimana antirazzismo attraverso la propria rete dei nodi territoriali. Un calendario di iniziative diversificate su tutto il territorio regionale, con l’intento unico di sensibilizzare la cittadinanza, partendo anche dalle fasce più giovani della popolazione. Sono 22 i nodi territoriali antirazzismo che hanno aderito alla chiamata regionale proponendo eventi ed iniziative per tutta la settimana, su tutto il territorio regionale.

Fino a domenica 22 marzo, ventaglio di proposte davvero interessanti e variegate che includono rappresentazioni teatrali, dj setting, degustazioni cibi multietinci, eventi sportivi, momenti di approfondimento e molto altro ancora.

03A Foggia, sulla facciata principale di Palazzo di Città, è esposta una bandiera arancione che riporta la scritta “Accendi la mente. Spegni i pregiudizi”. Oggi, a partire dalle 17, nella Sala consiliare di Palazzo di Città: una tavola rotonda sul tema “Razzismo: ignoranza e paura”, organizzata dall’assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Foggia.

L’incontro ha l’obiettivo dichiarato di presentare, raccogliere e mettere in rete tutte le attività poste in essere sul territorio cittadino, che contribuiscono a contrastare le diverse forme di discriminazione. Sarà occasione di riflessione e confronto, per migliorare e incentivare la sensibilità e le risposte concrete verso il pregiudizio, gli stereotipi, la paura e la negazione delle diversità.

Il secondo evento, intitolato “Arabeschi umani”, si svolgerà sabato 21 marzo, dalle 9.30 alle 12.30 in piazza Cesare Battisti. Un coinvolgente appuntamento che sarà articolato in esibizioni di danza, musica e teatro, usate per abbattere i muri comunicativi causati dalle distanze linguistiche e dalla diffidenza verso l’altro, per promuovere il riconoscimento e la valorizzazione della diversità insita in ognuno di noi e per sperimentare la possibilità di costruire arte e cultura attraverso l’incontro con l’altro.

Uno striscione anche sulla balconata del Comune di Manfredonia. In riva al golfo, il centro interculturale è il fulcro intorno al quale si sviluppa la settimana contro il razzismo . Con l’aiuto delle scuole e con le associazioni partner , il Comune di Manfredonia intende promuovere inviti reciproci a pranzo, momento conviviale per eccellenza, al fine di creare un occasione di relazione e di conoscenza reciproca. Le scuole della città che hanno alunni stranieri sono invitate a sensibilizzare tutte le famiglie affinché aderiscano alle iniziative.