Molfetta, Consorzio Asi alla conferenza Ncd. Minervini: “Grave scorrettezza, vergognoso”

“Che ci fanno il presidente Emanuele Martinelli e l’intero del Consorzio Asi nella conferenza politica del Nuovo Centro Destra di Molfetta accanto al senatore Antonio Azzollini e al consigliere regionale Antonio Camporeale?”. L’assessore regionale Guglielmo Minervini solleva il tema in vista dell’annunciata conferenza stampa con la quale Ncd locale domani intende annunciare l’avvio dei lavori di ripristino delle condizioni di sicurezza della rete viaria dell’agglomerato industriale di Molfetta finanziati attraverso il P.O. FESR 2007-2013 – Asse VI.

Guglielmo Minervini

“Che ci fanno il presidente Emanuele Martinelli e l’intero del Consorzio Asi nella conferenza politica del Nuovo Centro Destra di Molfetta accanto al senatore Antonio Azzollini e al consigliere regionale Antonio Camporeale?”. L’assessore regionale Guglielmo Minervini, candidato alle primarie del centrosinistra per la presidenza della Regione Puglia, solleva il tema in vista dell’annunciata conferenza stampa con la quale Ncd locale domani intende annunciare l’avvio dei lavori di ripristino delle condizioni di sicurezza della rete viaria dell’agglomerato industriale di Molfetta finanziati attraverso il P.O. FESR 2007-2013 – Asse VI.
“È una grave scorrettezza nei rapporti con la Regione – aggiunge Minervini – che mi auguro il presidente Martinelli, persona equilibrata e attenta alle regole istituzionali non voglia commettere. È vergognoso – conclude Minervini – che il senatore Azzollini piuttosto che annunciare le sue dimissioni dal Cda dell’Asi, essendo in evidente stato di incompatibilità con lo stesso statuto del Consorzio e non rappresentando più il Comune di Molfetta, si spinga piuttosto in annunci di lavori che verranno realizzati con fondi regionali di provenienza comunitaria”.