Domenica ecologica a Foggia, ripuliti dai rifiuti i giardini di via Einaudi

Domenica Green per i volontari de La Via della Felicità di Foggia.

Un’impressione abbastanza completa sulla situazione dell’inquinamento globale è fornita dai dati della World Bank del 2013. Da questo report si evince che nel 2010 circa 3.5 milioni di tonnellate di rifiuti sono stati prodotti ogni giorno a livello globale.

Si tratta di un numero gigantesco, soprattutto se proiettato su scala annuale, una cifra cresciuta di ben 10 volte negli ultimi 100 anni. E infatti la produzione mondiale di rifiuti non è certo destinata a fermarsi o retrocedere. Secondo le previsioni della World Bank, i milioni di tonnellate dovrebbero arrivare a 11 entro la fine del secolo.

Anche la situazione degli oceani è già fortemente critica e nel 2050 l’acqua potrebbe contenere più plastica che pesci. Oltre ai danni ambientali, l’abbandono dei rifiuti e lo scorretto smaltimento degli stessi, crea delle aree di degrado nelle nostre città.
Ecco perché i volontari de La Via della Felicità di Foggia hanno deciso di organizzare una serie di interventi settimanali dove si prendono cura del nostro ambiente raccogliendo i rifiuti abbandonati.

Questa Domenica hanno deciso di ripulire le aree verdi di Via Einaudi. Una ventina di volontari uniti ed armati di pinze, guanti e sacchetti si sono ritrovati per la raccolta rifiuti. I volontari hanno trovato di tutto: cerchioni d’auto, cartoni, plastica, cartacce, reti di plastica e molto altro. In totale sono stati raccolti più di 15 sacchi di rifiuti.

Marina Biancardino, responsabile del gruppo de La Via della Felicità, si è detta molto soddisfatta della raccolta e della numerosa partecipazione. Ecco perché l’invito è aperto a tutti i cittadini mentre i volontari continuano a dare il buon esempio, come suggerito dall’autore de La Via della Felicità, l’umanitario L. Ron Hubbard che scrisse: “Un ciottolo, gettato in acqua, può provocare onde fino alla spiaggia più lontana.”

Prossimo appuntamento Domenica 25 Settembre alle ore 10:30 al Parco Cittadino “Pantanella”, davanti alla pista di pattinaggio.



In questo articolo: