Il Foggia vince e convince. Mercato: un solo pensiero nella testa, riportare a casa Ferrante

Si continua a lavorare per puntellare la squadra. Intanto prima uscita ok per Boscaglia contro il Pordenone

È terminata con un successo la prima gara del Foggia di Boscaglia, che questo pomeriggio ha sfidato il Pordenone in amichevole.
Il test ha fornito spunti positivi al neo tecnico rossonero, che nei novanta minuti ha gettato nella mischia quasi tutti i calciatori presenti in ritiro. La rete decisiva è stata firmata da Roberto Ogunseye che ha sorpreso alle spalle la difesa avversaria e ha insaccato in diagonale con un rasoterra chirurgico.

Tra i volti nuovi, positive anche le prove di Peralta, autore dell’assist per Ogunseye, Odjer e del difensore Malomo, schierato dall’inizio al fianco di Sciacca. Un po’ timida, invece, la prestazione del giovane Tonin, che non ha inciso come prima punta.
Può ritenersi soddisfatto anche Nicola Canonico, che ha assistito alla gara dal vivo, dopo esser arrivato in ritiro due giorni fa. Il presidente, insieme al ds Belviso, è ancora al lavoro sul mercato per fornire gli ultimi puntelli a Boscaglia. La priorità è il centravanti e il Foggia farà di tutto per riportare in rossonero Alexis Ferrante, che nelle ultime ore sembrava ormai destinato a vestire la maglia del Cesena: il trasferimento, però, è saltato per un ripensamento della Ternana.



In questo articolo: