“Diavolo di mare” avvistato a Rodi Garganico: “Visita eccezionale, acque ottime”

Oggi, accompagnati dal Presidente del Parco Nazionale del Gargano Pasquale Pazienza, Donatella Bianchi e la troupe di Linea Blu ha girato una puntata sul mare del Gargano

Visita tanto inaspettata quanto rara stamani nel porto di Rodi Garganico: un giovane ‘diavolo di mare’, probabilmente attirato dal plancton che le tante specie di alghe e molluschi rilasciano nelle acque dove prosperano, ha girato nel Porto Turistico. Si tratta di una specie protetta e in via di estinzione.

Oggi, accompagnati dal Presidente del Parco Nazionale del Gargano Pasquale Pazienza, Donatella Bianchi e la troupe di Linea Blu ha girato una puntata sul mare del Gargano.

“È una bellissima occasione per far conoscere la costa dell’alta Puglia al grande pubblico e questa visita eccezionale è l’ennesima prova che le nostre acque sono ottime”, si legge sulle pagine social del Porto Turistico di Rodi.

“Il ‘diavolo di mare’ è un buon segno, quindi, che qualifica sia le acque del porto che quelle delle spiagge di Rodi Garganico. Una presenza che contribuirà alla conferma della bandiera blu per il 2023”.



In questo articolo: