Militari dell’esercito di stanza a Foggia donano il sangue a Casa Sollievo. “Impegno dei soldati per il bene della comunità”

Con le donazioni di ieri, l’XI Reggimento Genio Guastatori dell’Esercito Italiano di stanza a Foggia ha reclutato 75 donatori in 3 mesi

Angelo, Ciriaco, Francesca, Gabriele, Gerardo, Giulio, Giuseppe, Iacopo, Massimo, Pierluigi, Simone, Vincenzo. Sono i militari dell’XI Reggimento Genio Guastatori dell’Esercito Italiano di stanza a Foggia che nella giornata di ieri hanno donato il sangue nel Centro Trasfusionale di Casa Sollievo della Sofferenza. Con le donazioni di ieri, i militari hanno raggiunto quota 75 donatori in 3 mesi.

“Promuovere la cultura della donazione e l’importanza di stili di vita sani, responsabili e solidali in favore di chi, per vari motivi, necessita di sangue, rappresenta un impegno concreto da parte dei soldati e della popolazione sempre uniti per il bene della comunità”, ha spiegato l’Esercito in una nota stampa. Sempre il 30 giugno, la Brigata Pinerolo, a cui fa riferimento l’XI Reggimento foggiano, ha effettuato delle donazioni di sangue a Bari, Foggia, Lecce, Barletta, Trani e Altamura.

Come ogni estate inizia a farsi sentire la carenza di sangue, che rappresenta un elemento fondamentale per il corretto funzionamento di ogni Ospedale. Il sangue è di vitale importanza in molti settori, tra cui: interventi chirurgici, trapianti di midollo, trasfusioni, emorragie gastro-intestinali o del post partum e cure ad adulti e bambini oncoematologici in trattamento chemio-radioterapico. 

Per raccogliere le donazioni di sangue, si ricorda che il Centro Trasfusionale dell’IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza è aperto tutti i giorni feriali dalle 8 alle 13(info 0882 410687 – 0882 419410).



In questo articolo: