Ancora una tragedia nei ghetti della provincia di Foggia, una persona morta carbonizzata. Distrutte due baracche

Il rogo è divampato nell’insediamento spontaneo del “Gran Ghetto di Rignano”. Indagini per individuare le cause

Una persona sarebbe morta carbonizzata in un incendio divampato all’interno del “Gran Ghetto di Rignano Garganico”, l’insediamento spontaneo dove vivono migranti occupati prevalentemente nei campi agricoli. Il rogo ha interessato due baracche. Non si conosce ancora la natura delle fiamme. Sul posto stanno operando vigili del fuoco e carabinieri. (foto archivio)



In questo articolo: