Covid Italia, 26.561 nuovi casi e 89 morti: ancora in calo i ricoveri (-208), stabili le rianimazioni. Positività giù a 11,4 per cento

Covid-19, prosegue il calo dei contagi in Italia: oggi sono 26.561 i nuovi casi di positività, a fronte di più di 233mila tamponi e con un tasso di positività in discesa, oggi all’11,4%. Le vittime del giorno sono 89 contro le 108 di ieri. Anche oggi si registra un calo significativo dei ricoveri (-208), mentre sono sostanzialmente stabili le terapie intensive (-1).

Qui tutti i dati di ieri, 19 maggio

Covid, in Corea del Nord acqua salata e tè allo zenzero per combattere il virus

Secondo i dati del monitoraggio settimanale dell’Istituto Superiore di Sanità (Iss), prosegue la discesa del tasso di occupazione nazionale negli ospedali. Il tasso in terapia intensiva scende al 3,1% al 19 maggio, rispetto al 3,4% del 12 maggio. Il tasso in aree mediche a livello nazionale scende al 10,9% dal 12,6%. L’indice Rt è stabile nel periodo 27 aprile-10 maggio a 0,89, mentre l’incidenza scende a 375 ogni 100mila abitanti (13-19 maggio) contro i 458 del periodo precedente. In lieve aumento, invece, i casi rilevati con comparsa sintomi, sale dal 43% al 45%, mentre rimangono sostanzialmente stabili i casi rilevati attraverso attività di screening e tracciamento dei contatti.

Nessuna regione è classificata a rischio alto. Una regione è classificata a rischio moderato a causa di molteplici allerte di resilienza; tutte le restanti regioni sono classificate a rischio basso. Nove riportano almeno una singola allerta di resilienza, una ne riporta molteplici.

Il bollettino di oggi, 20 maggio

Sono 26.561 i nuovi casi di Covid registrati in Italia nelle ultime 24 ore, contro i 30.317 di ieri e soprattutto i 38.507 contagi di venerdì scorso, a conferma di un trend settimanale in costante calo. I tamponi processati sono 233.745 (ieri 247.471) con il tasso di positività che cala dal 12,2% all’11,4%. I decessi sono 89 (ieri 108). Le vittime totali da inizio pandemia salgono a 165.827. In calo i ricoveri: i pazienti in terapia intensiva sono 1 in meno (ieri -10), con 36 ingressi giornalieri, e sono 307 in tutto, mentre nei reparti ordinari sono 208 in meno (ieri -256), 6.812 in tutto.

La regione con il maggior numero di casi odierni è la Lombardia con 3.539 contagi, seguita da Campania (+2.819), Lazio (+2.740), Emilia-Romagna(+2.314) e Veneto (+2.191). I casi totali dall’inizio della pandemia arrivano a 17.205.017. I dimessi/guariti delle ultime 24 ore sono 45.494 (ieri 90.017) per un totale che sale a 16.164.780. Gli attualmente positivi sono 18.765 in meno (ieri -59.403) per un totale che scende a 874.410. Di questi, 867.291 sono in isolamento domiciliare.



In questo articolo: