Omicidio a Foggia, freddato il 32enne Alessandro Scrocco. Il giovane stava rientrando in carcere

La vittima, in semilibertà, si trovava in auto nel parcheggio situato nei pressi della casa circondariale di via delle Casermette. Sul posto la Polizia di Stato per le indagini

A Foggia si torna ad uccidere. Omicidio questa sera nei pressi del carcere in via delle Casermette dove un 32enne, il foggiano Alessandro Scrocco è stato ammazzato da killer ignoti. Scrocco è stato ucciso con colpi d’arma da fuoco mentre rientrava nel penitenziario. Il giovane, in semilibertà, si trovava in auto nel parcheggio situato nei pressi della casa circondariale. Sul posto la Polizia di Stato per le indagini.

L’auto della vittima

Scrocco ha precedenti per omicidio. Nel 2010, quando aveva soltanto 19 anni, uccise con un colpo di pistola un giovane di 29 anni, Giuseppe Speranza. Per questo motivo venne condannato a 19 anni di reclusione nel 2011 e stava scontando la pena in regime di semilibertà. Quello di stasera è il secondo omicidio in città del 2022 dopo quello di Roberto Russo.

Seguici anche su Instagram – Clicca qui



In questo articolo: