Energia e “autoconsumo”, la Regione Puglia punta forte sui Monti Dauni. Maraschio: “Qui si può fare tanto”

L’assessora all’Ambiente in visita nel Foggiano: “Stiamo lavorando principalmente sulle comunità energetiche che oggi rappresentano una grossa opportunità per il nostro territorio”

Tappa tutta foggiana per l’assessora all’Ambiente della Regione Puglia, Anna Grazia Maraschio. Un giro sui Monti Dauni, l’area della Puglia, dove si produce più energia rinnovabile in assoluto, per ribadire che la Regione punta alla produzione di energia da fonti rinnovabili. “Stiamo lavorando principalmente sulle comunità energetiche che oggi rappresentano una grossa opportunità per il nostro territorio con ricadute immediate sui consumi dei cittadini e delle imprese. La situazione geopolitica attuale sta creando una nuova emergenza che va affrontata e superata attraverso le comunità energetiche e l’autoconsumo. E qui sui Monti Dauni si può fare tanto”.

Maraschio fa poi un passaggio sull’impatto ambientale che con l’installazione di nuovi impianti eolici e fotovoltaici si potrebbe avere in provincia di Foggia. “Non sono preoccupazioni infondate. Occorre un processo partecipativo reale con le comunità locali. E la tutela del paesaggio non deve essere posta sullo sfondo. Ma questo non significa frenare lo sviluppo, ecco perché noi punteremo sulla transizione ecologica tenendo a cuore i beni ambientali e il paesaggio”.

Seguici anche su Instagram – Clicca qui



In questo articolo: