Soldi del Pnrr, in arrivo milioni di euro al Comune di Foggia. Sarà demolito l’inceneritore di Via San Severo

Approvata la candidatura del manufatto dove oggi ci sono vari accampamenti rom e che è stato anche oggetto di una puntata dei Dieci Comandamenti di Domenico Iannacone

All’interno dei fondi del PNRR assegnati ai Comuni per investimenti in progetti di rigenerazione urbana, volti alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, il Comune di Foggia ha ottenuto circa 20 milioni di euro, dentro una griglia di interventi già programmati e già immaginati dalla scorsa amministrazione Landella, poi sciolta per infiltrazioni mafiose. La commissione straordinaria insieme agli uffici tecnici dell’ingegner Paolo Affatato ha recuperato molte vecchie progettualità tra cui anche la bonifica di Via San Severo.

Con la deliberazione del commissario prefettizio del giugno 2021 avente ad oggetto “l’Approvazione del Progetto di Fattibilità tecnico-economica denominato: Demolizione ex inceneritore sito in Via San Severo e bonifica dell’area” si è candidato quel manufatto dove oggi ci sono vari accampamenti rom e che è stato anche oggetto di una puntata dei Dieci Comandamenti di Domenico Iannacone per il valore complessivo di 6 milioni di euro. Cosa diverrà è tutto da vedere, i soldi del PNRR ci sono.



In questo articolo: