Ad Accadia il sindaco abilita 4 conducenti di autobus al controllo dei biglietti. Potranno multare ed allertare forze dell’ordine

“Non è il primo caso di autisti abilitati a svolgere tali attività, a Lecce, a Cagliari e a Roma già lo fanno”

Con altrettanti decreti, il sindaco di Accadia, Agostino De Paolis, ha conferito a quattro dipendenti della Società Metauro Bus (che nell’ambito del Consorzio Co.Tr.A.P. gestisce servizi di trasporto pubblico locale) le funzioni di prevenzione e accertamento delle violazioni al regolamento di viaggio, quindi, in particolare, per il mancato possesso dei biglietti o degli abbonamenti, così come previsto dalla Regione Puglia con la Legge Regionale n. 18-2002.

I conducenti in questione hanno superato un corso di formazione per il conferimento delle funzioni amministrative, organizzato da Metauro Bus d’intesa con il Comune, svolto nel mese di aprile e curato da Damiano Andresini e Luigi Fantetti, funzionari, rispettivamente, del Consorzio Co.Tr.A.P. e della società consorziata Metauro Bus, con la partecipazione di Vito Paoletta del servizio di Polizia Municipale del Comune di Accadia.

“Non è il primo caso di autisti abilitati a svolgere tali attività – commenta Antonio Metauro, amministratore della società di trasporti -, a Lecce, a Cagliari e a Roma, altri conducenti sono stati abilitati all’accertamento delle violazioni a bordo dei mezzi pubblici. Abbiamo formato il nostro personale per raggiungere una più efficace attività di controllo, al fine di contrastare tanto l’evasione tariffaria quanto gli episodi di vandalismo e microcriminalità che spesso, purtroppo, si verificano a bordo degli autobus”.

L’azienda, che a tutt’oggi mantiene la propria storica sede legale ad Accadia, ha rivolto un sentito ringraziamento all’amministrazione comunale, per la concreta e costante attenzione istituzionale, oltre che al sindaco, Agostino De Paolis, dichiaratosi “felice che il Comune abbia potuto supportare il completamento questa attività formativa, condividendone le finalità, peraltro utili a rafforzare il senso civico dei cittadini ed il rispetto della legalità”.



In questo articolo: