Rinvenimento choc sul Gargano, scheletro umano in riva al mare. Sul posto accorrono i militari

Le immagini giungono da San Menaio, a pochi chilometri da Rodi Garganico. Investigatori chiamati a fare luce sulla vicenda

Rinvenimento choc sulla spiaggia di San Menaio, a pochi chilometri da Rodi Garganico. In riva al mare è spuntato uno scheletro umano, forse restituito dalle acque. Sono stati subito allertati i militari della Capitaneria di porto e i carabinieri della Compagnia di Vico del Gargano, stazione di Peschici. Si indaga per ricostruire l’intera vicenda. Il corpo risulta vestito nella parte inferiore, dove c’è ancora qualche brandello di carne mentre è del tutto scheletrico nella parte superiore. Si tratterebbe di una persona di sesso maschile. Occorreranno ulteriori accertamenti. Indagini affidate ai carabinieri.

Seguici anche su Instagram – Clicca qui



In questo articolo: