I giovani avvocati di Foggia visitano il carcere. Lops di Aiga: “Tenere conto della vita dei detenuti a 360 gradi”

L’obiettivo è quello di creare una ‘mappatura’ reale degli istituti di pena del Paese

L’Aiga entra nelle carceri italiane e lo fa con l’obiettivo di creare una ‘mappatura’ reale degli istituti di pena del Paese. Per la Puglia, l’osservatorio nazionale Aiga sulle carceri, istituito lo scorso febbraio, ha individuato l’istituto di pena di Foggia come luogo di visita e ‘caso studio’. La delegazione che ha visitato la struttura foggiana era composta dagli avvocati Anna Lops, segretaria nazionale Aiga e delegata dell’Osservatorio sulle carceri, Francesco Monopoli, coordinatore del Dipartimento Aiga sull’Ordinamento Penitenziario e Valeria Pellegrini, quest’ultima responsabile territoriale dell’Osservatorio nazionale di Aiga. Ai nostri microfoni l’avvocata Anna Lops.

Seguici anche su Instagram – Clicca qui



In questo articolo: