Gargano apre le porte alla stagione delle vacanze, a Pasqua il primo banco di prova. Fiduciosi gli operatori

Si spera nel ritorno alla normalità anche sul fronte turistico. Il sindaco di Peschici Tavaglione consiglia ai titolari di alberghi, residence e strutture ricettive in genere di non aumentare i prezzi

Il Gargano apre le porte alla stagione delle vacanze tra il weekend pasquale e i prossimi ponti di primavera. Sarà una Pasqua all’insegna del ritorno alla normalità anche sul fronte turistico sulla Montagna del Sole, della voglia degli italiani di tornare a muoversi, a viaggiare e a rilassarsi grazie al progressivo allentamento delle restrizioni anti-Covid. Un primo banco di prova in vista dell’estate 2022.
È questa la previsione che arriva dagli operatori turistici di Peschici che tuttavia sono preoccupati per i continui aumenti di gasolio e bollette. Ma sono fiduciosi. Ancor di più lo è il sindaco Franco Tavaglione che ha consigliato ai titolari di alberghi, residence e strutture ricettive in genere di non aumentare i prezzi. Siamo stati nella “Perla del Gargano” per ascoltare le voci di alcuni imprenditori e dello stesso sindaco.

Seguici anche su Instagram – Clicca qui



In questo articolo: