Temperature a picco nel Foggiano, la neve avvolge i Monti Dauni. Forti disagi sulle strade interne

I mezzi spargisale e spalaneve sono già all’opera per garantire il transito soprattutto ai mezzi di soccorso

Dopo una breve tregua l’inverno, finora pressoché assente alle nostre latitudini, torna a ruggire. Da questa mattina è tornata la neve in provincia di Foggia, interessando tutta la dorsale appenninica. Nevica copiosamente su tutti Monti dauni da Roseto a Bovino, da Faeto a Monteleone di Puglia ad Anzano di Puglia e Orsara. Disagi sulle strade interne dove si circola con catene o pneumatici invernali.

I mezzi spargisale e spalaneve sono già all’opera per garantire il transito soprattutto ai mezzi di soccorso. Temperature che oscillano tra 0° e 2°. Sono gli effetti di fronte freddo proveniente dalla Russia che per tutta la prossima settimana interesserà le regioni del centro sud Italia con forti raffiche di vento e abbondanti nevicate a quote collinari.

Seguici anche su Instagram – Clicca qui



In questo articolo: