Il Covid in Italia fa sempre meno paura, 17.981 nuovi casi. Lieve calo per ricoveri e terapie intensive

Anche oggi il bollettino del ministero della Salute conferma il trend dei contagi in calo: 17.981 nuovi casi contro i 30.629 di ieri. In lieve risalita invece i decessi con 207 morti (ieri 144). Il Covid in Italia fa sempre meno paura, ma i dati dalle Regioni, come ogni lunedì, risentono dell’effetto weekend con un numero minore di tamponi. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 198.513 i tamponi molecolari e antigenici (Ieri erano stati molti di più: 317.784), quindi il tasso di positività cala al 9% (-0,6%). In terapia intensiva ci sono nove pazienti in meno, e il dato è di 714 ricoveri, nel saldo tra entrate e uscite. Nei reparti ordinari si contano 10.851 pazienti, 17 in meno.

Chiaro l’effetto del vaccino sulla curva epidemilogica, come sottolinea chiaramente il report esteso dell’Istituto superiore di sanità, ‘Covid-19: sulla sorveglianza, impatto delle infezioni ed efficacia vaccinale’. L’Iss scrive che la riduzione percentuale del rischio nei vaccinati rispetto ai non vaccinati,  è “pari al 93%”, e il tasso di mortalità per i non vaccinati risulta circa 6 volte più alto. Intanto in molte regioni è iniziata la somminsitrazione del vaccino Nuvaxovid dell’azienda Novavax, autorizzato dall’Agenzia italiana del farmaco. A livello internazionale l’attenzione è tutta per quanto succede in Ucraina, e anche il Covid potrebbe diventare un problema con tutte quelle persone nei rifugi non areati, come fanno notare dalla Fnomceo, la Federazione nazionale degli Ordini dei medici chirurghi e odontoiatri.

Bollettino del 27 febbraio

Novavax si può scegliere? In quali regioni è possibile

I dati di oggi

Lazio

Nel Lazio i contagi, sebbene ancora alti, continuano a calare: oggi sono 2.324, oltre mille in meno rispetto a ieri. I decessi sono 13, sette in più. Salgono invece i ricoveri in ospedale con 1.412 pazienti, 22 in più, mentre scendono di 4 le terapie intensive, attestandosi a 122 persone. Domani iniziano nella regione le somministrazioni del vaccino Novavax.

Calabria

I nuovi positivi in Calabria sono 1.613, in crescita rispetto ai 1.097 del giorno precedente. Sei persone sono morte, 15 i pazienti nei reparti di terapia intensiva.

Sicilia

Crollano i contagi in Sicilia: 1.606 i nuovi casi, contro i 3.339 di ieri. Anche qui con 12.699 tamponi effettuati, mentre ieri ne erano stati processati 32.473: il tasso di positività del 12,6%. Al contrario netto aumento dei decessi che dai 5 di ieri passano ai 36 di oggi, anche a causa di un riconteggio dei morti registrati tra febbraio e gennaio. Scendono di 6 unità i pazienti in terapia intensiva: 67.

Puglia

In deciso calo i contagi in Puglia che dai 2.566 nuovi casi Covid è passata a 1.537 nelle ultime 24 ore, tenendo sempre presente i limiti di tracciamento del weekend. In salita invece i decessi che sono 18, contro i 9 di ieri.  I nuovi casi per provincia: Bari, 381; Barletta-Andria-Trani, 135; Brindisi, 103; Foggia, 242; Lecce, 513; Taranto, 141.

Emilia Romagna

Buone notizie anche in Emilia Romagna dove i nuovi positivi calano a 1.521 casi, contro i 2.194 di ieri. I decessi invece sono 22 nelle ultime ore, più dei 9 del giorno precedente. I pazienti ricoverati nelle terapie intensive sono 76 (+1), 41 non vaccinati. I pazienti ricoverati negli altri reparti Covid sono 1.422 (+29 rispetto a ieri, +2%). I casi attivi sono 34.015 (-2.539), di cui 32.517 (-2.569) in isolamento a casa. I nuovi guariti sono 4.038 in più rispetto a ieri.

Lombardia

In Lombardia  i nuovi casi sono 1.388, con 20.185 tamponi effettuati nuovi. Il tasso di positività è in calo al 6,8% (ieri 7,3%). Restano 97 le presone in terapia intensiva, mentre scendono negli altri reparti. I nuovi decessi sono 23. La Città metropolitana di Milano registra 451 nuovi casi, di cui 242 a Milano città, 185 a Brescia, 134 a Monza e Brianza, 129 a Varese, 96 a Pavia, 77 a Como, 72 a Bergamo, 51 a Mantova, 31 a Cremona, 29 a Sondrio, 21 a Lecco e 20 a Lodi.

Campania

Infine sono arrivati anche i dati sulla Campania 1.380 nuovi positivi, di cui 1.112 al test antigenico e 268 al tampone molecolare. I morti sono 21 nelle ultime 48 ore, di cui 6 avvenuti in precedenza ma registrati ieri. In terapia intensiva 45 pazienti.

Piemonte

Il Piemonte registra 1.342 nuovi casi pari al 5,1% di 26.402 tamponi eseguiti, di cui 23.475 antigenici. Un dato in crescita rispetto a ieri (960), ma in calo rispetto a sabato (1.826). I ricoverati in terapia intensiva salgono da 38 a 40, negli altri reparti sono 949, 13 in meno. Un decesso in più rispetto ai dati di domenica: 4 morti. I guariti crescono di 2.586 unità.

Veneto

Il Veneto registra un forte calo dei nuovi positivi. I dati delle ultime 24 ore sono di 1.253 contagi (mentre ieri erano stati 2.633). Anche qui, come ogni inizio settimana, va considerata la minore attività di tracciamento del weekend. I deceduti come ieri sono 3. Crolla anche il dato dei soggetti attualmente positivi, 56.354 (- 1.107). In ospedale 1.048 pazienti, di cui 93 in terapia intensiva. Il presidente della Regione, Luca Zaia, ha commentato: “Ne stiamo venendo fuori, spero sia l’ultimo giro”.

Toscana

In Toscana si registra circa la metà dei casi rispetto alle precedenti 24 ore, 1.008 contro 2084 ieri, ma a fronte di molti meno test e tamponi processati, così che il tasso dei nuovi positivi risale di oltre un punto percentuale: 10,73% (ieri era 9,5%). I decessi oggi sono 23, contro i 25 del girono precedente. Complessivamente sono 30.193 le persone in isolamento a casa. Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid sono 856 (15 in meno rispetto a ieri, meno 1,7%), 51 in terapia intensiva (6 in meno rispetto a ieri, meno 10,5%).

Marche

Le Marche registrano 579 nuovi casi di Covid e 4 decessi, dati in calo rispetto alle 24 ore precedenti (1.271 i positivi e 8 morti). Tornano a salire invece i ricoveri:  11 in più, di cui uno in terapia intensiva (28 il totale).

Abruzzo

Il Covid in Abruzzo segue il trend nazionale e scende: 459 i nuovi casi, ieri erano 763. Anche oggi si registrano 4 decessi. Mentre i dimessi/guariti sono 367 in più, e gli attualmente positivi sono 61.939 (-4 rispetto a ieri). In terapia intensiva 14 pazienti (+2 rispetto a ieri).

Sardegna

La Sardegna segnala 385 positivi e altri 13 morti. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 26, 2 in più rispetto a ieri, stabile in area medica.

Liguria

La Regione Liguria ha trasmesso la registrazione di 365 nuovi casi di Coronavirus, con 4 decessi. Un dato in discesa rispetto ai 774 di ieri. Stabili i ricoveri in ospedale a 370 pazienti, di cui 18 sono in terapia intensiva.

Molise

In Molise si registrano 278 nuovi positivi e un solo decesso. Nella Regione Campochiaro e Castelverrino sono Covid-free.

Basilicata

Positivi in discesa in Basilicata: 239 i nuovi casi contro i 408 di ieri. Calano anche i decessi nelle ultime 24 ore sono 3, contro i 7 di ieri. Ricoverati per Covid sono 96 persone (-14) di cui 1 in terapia intensiva.

Alto Adige

L’Alto Adige invece non registra decessi. I positivi sono 194, I pazienti ricoverati in reparti ospedalieri sono 71, nelle strutture private altre 89 persone, altre 10 sono in isolamento nelle strutture di Colle Isarco. In terapia intensiva due pazienti.

Trentino

Il Trentino registra tre decessi e 111 i nuovi contagi, quasi tutti asintomatici o pauci sintomatici. Stabili i ricoveri con 60 i pazienti, di cui 6 in rianimazione.

Friuli Venezia Giulia

In lieve aumento i casi oggi in Friuli Venezia Giulia: su 3.671 test e tamponi riscontrate 186 positività (ieri 113 nuovi contagi), pari al 5,06%. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 15, mentre i pazienti in altri reparti sono 214. I decessi sono 3, ieri sono stati 2.

Valle d’Aosta

La Valle d’Aosta continua a nun registrare decessi, e i nuovi positivi sono solo 40. GIi attualmente positivi sono 1357 di cui 1329 in isolamento domiciliare. I ricoveri in ospedale sono 25, di cui 3 in terapia intensiva.



In questo articolo: