Corsa al Quirinale, spunta il manfredoniano Tasso tra “i più votati”. Ex aequo con Berlusconi al primo scrutinio

Il più votato è stato il magistrato e giurista Paolo Maddalena con 32 preferenze seguito dal capo dello Stato uscente, Sergio Mattarella. Curioso exploit del politico sipontino

Antonio Tasso presidente della Repubblica? Il parlamentare manfredoniano, deputato del Gruppo Misto ed ex M5S, ha portato a casa 6 voti nella prima elezione di oggi a Montecitorio. La corsa al Quirinale è iniziata con una fumata nera, come da pronostico, ma è curioso il risultato di Tasso, finito a sorpresa nella top ten.
Il più votato è stato il magistrato e giurista Paolo Maddalena con 32 preferenze seguito dal capo dello Stato uscente, Sergio Mattarella con 16 voti. Poi l’attuale ministra della Giustizia Marta Cartabia 7, Roberto Cassinelli 7, Tasso 6, Guido De Martini 6 e Silvio Berlusconi 6.



In questo articolo: