“Doc”, l’attore foggiano Giammarco Saurino sarà il primo medico a morire di Covid in una fiction

“Era giusto ricordare tutti gli operatori sanitari che in questo paese non ci sono più”

È stato il primo attore a interpretare un dottore che muore di Covid in una produzione televisiva italiana. Il suo Lorenzo Lazzarini, interpretato dall’attore Gianmarco Saurino, molto apprezzato nella prima stagione di Doc-Nelle tue mani, muore in circostanze drammatiche e repentine a causa del virus. Al Corriere della Sera, l’attore si racconta: “Era giusto ricordare tutti gli operatori sanitari che in questo paese non ci sono più. Questa cosa è successa e non dobbiamo dimenticare che loro erano lì e cadevano affinché noi potessimo sentirci abbastanza protetti. È successo e succede ancora”

La seconda stagione di Doc affronta l’emergenza del Covid. Nella prima puntata il dottor Andrea Fanti e il suo reparto si ritrovano impegnati con lo scoppio improvviso dell’epidemia. La seconda puntata, invece, mostrerà il dopo, com’è cambiata la vita a due anni di distanza.  “La nostra serie, mostrerà a tante persone quello che è successo dentro gli ospedali dice ancora Saurino – perché abbiamo cercato di mostrarlo nel modo più fedele possibile. A me quelle immagini hanno fatto venire la pelle d’oca. Se nella prima stagione abbiamo cercato di far capire cosa vivono i medici, al di là dell’apparenza, in questa il tentativo era mostrare come si muovono in un periodo storico così drammatico”