Voto a Manfredonia, scacciato incubo astensionismo: alle 19 superato 50%

Alle 12 avevano votato 9573 (19,66%) su 48694 aventi diritto. Il rilevamento delle 19 è sicuramente alto rispetto alle aspettative della vigilia con 24702 votanti (50,73%). A Manfredonia la gente sta andando a votare, e l’incubo astensionismo pare proprio superato. Tenendo conto che si vota solo oggi fino alle 23, le probabilità di superare il dato del 2015 ci sono tutte.

Nel 2015, quando fu riconfermato sindaco, Angelo Riccardi, a capo della coalizione di centrosinistra, i manfredoniani che si erano recati alle urne nelle giornate del 31 maggio e 1 giugno sono stati 33068 (67,33%). A contendersi lo scranno più importante di Palazzo San Domenico ben sei candidati sindaco: Gianni Rotice (centrodestra), Gaetano Prencipe (centrosinistra), Raffaele Fatone (M5S ), Giulia Frezza (civiche), Maria Teresa Valente (CON), Tommaso Rinaldi (Azione). Sono invece 645 i candidati consiglieri che si contenderanno i 24 seggi disponibili.



In questo articolo: